Rapida, diretta, efficace.

 

La fondazione Green Cross Svizzera è stata creata nel 1994. La sua attività è incentrata su un aiuto all’auto-aiuto fornito sul posto in modo rapido, diretto ed efficace. Punta su misure pragmatiche, basate su conoscenze scientifiche, che coinvolgono tutte le persone interessate. Green Cross Svizzera opera con un’équipe di 17 persone impiegate a tempo pieno e parziale.

 

Gli obiettivi e i costi dei progetti di Green Cross Svizzera vengono sottoposti alla verifica del Consiglio di fondazione. Nella ricerca delle soluzioni più appropriate, l’accento è posto sull’informazione, la mediazione e l’apporto di argomenti scientifici. Al fine di prevenire rischi ecologici, come quelli legati allo smantellamento delle armi chimiche, nonché disastri come quello di Chernobyl, l’organizzazione lavora in stretta collaborazione con il gruppo parlamentare Green Cross.

 

Green Cross Svizzera è riconosciuta a livello internazionale per la professionalità del proprio operato. A conferma dell’apprezzamento del suo contributo costruttivo, il 17 marzo 1997 le truppe di armi chimiche russe hanno firmato un "Memorandum of understanding". Un altro segno della qualità e dell’importanza del nostro lavoro è il conferimento dello statuto ONU categoria I: rappresentanti ufficiali di Green Cross possono partecipare alle deliberazioni dell’ONU presso la sede di New York nonché presso le rappresentanze ONU a Vienna e a Ginevra. Inoltre, Green Cross ha ottenuto lo statuto di consulente in seno al Consiglio d’Europa. Rappresentanti ufficiali di Green Cross possono partecipare alle riunioni e hanno pertanto in linea di massima la possibilità di influire sulle decisioni del Consiglio d’Europa.

 

Green Cross Svizzera investe ogni anno nei suoi programmi diversi milioni di franchi. L’impiego efficiente di ogni singolo franco raccolto è garantito: la fetta più consistente va a diretto beneficio delle persone e dei progetti sul posto, mentre l’amministrazione non richiede che un piccolo importo. Le informazioni dettagliate figurano nel nostro rapporto di gestione che viene pubblicato ogni anno. (Scarica il rapporto di gestione)

 

La nostra contabilità viene verificata regolarmente da diverse organizzazioni: la contabilità è affidata alla PricewaterhouseCoopers e la revisione dei conti viene effettuata dalla KPMG Fides Peat. La Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione (DSC) e il governo USA conducono revisioni autonome sui contributi forniti a Green Cross Svizzera. Chi lo desidera può ordinare da noi il bilancio dettagliato e i rapporti di revisione della KPMG inviandoci una busta formato C5 munita del proprio indirizzo e affrancata.

Dal 1993

 

Dal 1993 Green Cross International e la sua rete di organizzazioni nazionali attive in circa 30 paesi utilizzano lo strumento del dialogo e delle misure locali per favorire la sostenibilità, la sicurezza e la collaborazione a tutti i livelli.

 

In occasione dei festeggiamenti del 20º anniversario, il presidente fondatore di Green Cross, Michail Gorbatschow, ha affermato: "La popolazione mondiale raggiungerà i nove miliardi di persone nel 2050. Questa pressione demografica, associata a un'economia mondiale sempre più disgregata e allo sfruttamento incontrollato delle risorse naturali, aggraverà la sofferenza dei popoli, diffonderà la povertà, comprometterà la sicurezza delle persone, causerà nuovi conflitti e favorirà la distruzione dell'ambiente. È necessaria una Perestroika della sostenibilità per realizzare nelle persone un profondo cambiamento della scala di valori che guida la loro vita e la vita dei loro figli e, in particolare, il rapporto con il nostro Pianeta.

Conto per le offerte a Green Cross Svizzera: PC 80-576-7 IBAN CH02 0900 0000 8000 0576 7